Ti sei perso i nostri ultimi post?

Amazon, si sa, è una delle più straordinarie realtà commerciali del mondo: il suo A.D. Jeff Bezos è l’uomo più ricco della storia (almeno quella moderna), e nonostante le riflessioni che si possono fare riguardo le conseguenze etiche e sociali di un così massiccio accentramento di denaro e potere non si può certo vivere ignorando il colosso di Seattle. prime gratis per sempre

La comodità (“Amazon Dash: arriva anche in Italia il «pulsante magico»”), la convenienza degli acquisti (“Amazon e il barcode scanner: una comparazione immediata a vantaggio del consumatore”) e le numerose promozioni di cui abbiamo già parlato in precedenza (si pensi ai buoni regalo che si possono ottenere semplicemente aprendo un conto corrente) fanno sì che la stragrande maggioranza di noi si interfacci pressocchè ogni giorno con la principale Internet company del pianeta, e che tale processo sia destinato a diventare sempre più frequente.

Amazon Prime gratis per sempre

Amazon Prime ora costa quasi il doppio

Una delle opzioni più interessanti offerte da Amazon è l’abbonamento a Prime, che consente di ricevere la quasi totalità delle merci, semplicemente a fronte di una quota fissa annuale (senza cioè pagare mai spese di spedizione).

Il punto è che dal 4 aprile 2018 il costo di tale servizio è passato da 19,99€ a 36,00€ scontentando persino gli utenti storici: chi si è cancellato, chi ha condiviso l’utenza con un familiare, molti si sono ingegnati nel trovare una soluzione per non arricchire ulteriormente l’amico Jeff.

Non tutti però sanno che esiste uno stratagemma per avere Amazon Prime gratis non solo per i primi trenta giorni, ma per sempre.

Amazon Prime gratis per sempre

Amazon Prime gratis per sempre

Il trucco è abbastanza semplice, e consiste nel reiterare ad libitum l’iscrizione al cosiddetto “periodo di prova”: per riuscirci occorre possedere una email “vergine”, mai utilizzata sul portale di e-commerce, ma per questo esistono centinaia di provider con cui aprire caselle di posta gratuite senza alcuna limitazione riguardo il numero massimo di account (anche perché non richiedono necessariamente di essere validati con un numero di cellulare).

Per ovvie ragioni si deve però evitare di aprire un indirizzo tramite quelle realtà che offrono email “a tempo” (se vuoi scoprire che cosa sono e quali possibilità offrono leggi l’articolo dedicato “Creare email temporanee, «usa e getta» e anonime”).

Amazon Prime gratis per sempre

Qualora tale abbondanza di nickname mettesse in difficoltà la vostra memoria, consigliamo la lettura dell’articolo “Una password… 1000 account!”.

Registrare un account e iniziare il periodo di prova

A questo punto non resta da far altro che creare un nuovo account Amazon con l’email appena creata, poi cliccare su “Iscriviti a Prime” (lo si trova un po’ ovunque, anche sotto al logo in alto a sinistra) e aggiungere la carta di credito digitando però un nominativo diverso da quello/i usato/i in precedenza.

Ovviamente dovrete in ultimo ricordarvi di modificare l’indirizzo di spedizione inserendo i vostri dati reali.

Amazon Prime gratis per sempre

Attenzione!

Nelle “condizioni di utilizzo” è specificato non si possano accumulare più periodi di prova: tale comportamento potrebbe indispettire Amazon che – lo ricordiamo – è libera di chiudere qualsiasi account “discrezionalmente e senza preavviso”.

Ad ogni modo, in Rete si “sprecano” testimonianze di persone che hanno ripresentato la “prima iscrizione” decine di volte, quindi la scelta sta solo alla vostra coscienza.

“Terminare” il periodo di prova

Il passaggio successivo è quello di terminare il periodo di prova: avrete appunto trenta giorni per farlo, decidete voi quando procedere semplicemente cliccando sul menù in alto a destra “Account e liste”…

Amazon Prime gratis per sempre

…e poi su “Il mio Amazon Prime”…

Amazon Prime gratis per sempre

Nella nuova schermata, in basso a sinistra si deve poi selezionare la voce “Annulla iscrizione – Rinuncia ai benefici di Prime”: il sito vi chiederà ripetute conferme prima di lasciarvi “scappare”, ma alla fine sarà costretto a confermare il solo mese di prova gratuita.

Per sempre (o quasi)

Insomma, il sistema ad oggi funziona, e funzionerà fino a quando Bezos & Co. non riusciranno ad escogitare dei controlli più efficaci sugli intestatari delle carte di credito (il cui nominativo è coperto da privacy): nel frattempo godetevi pure Amazon Prime gratis per sempre… o almeno ogni trenta giorni!

SENEX

© Senex 2019 – Riproduzione riservata


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER (procedendo si considera accettata l’“Informativa sulla Privacy”).

Nome *

Email *

[recaptcha]

amazon prime gratis, amazon prime gratis per sempre, amazon prima prova gratuita