Ti sei perso i nostri ultimi post?

AGGIORNAMENTO SETTEMBRE 2018 obbligo vaccinale

In relazione a quanto stabilito dalla Legge 119-2017 (“Conversione del Decreto Legge recante disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale”) a partire dall’anno scolastico 2017-2018 possono accedere alle aule solo i minori di età compresa tra 0 e 16 anni che siano stati vaccinati.

A prescindere dalle varie correnti di pensiero – negli ultimi mesi si è scatenata una vera e propria guerra fra sostenitori e detrattori dell’utilità dell’obbligo vaccinale – è nostro proposito aiutare le famiglie nel gestire la situazione, e far sì che i ragazzi non corrano il rischio di vedersi vietare l’ingresso a scuola.

obbligo vaccinale

Obbligo vaccinale per l’anno scolastico 2018-2019

Secondo quanto stabilito dal decreto Milleproroghe, per frequentare l’anno scolastico 2018-2019 sarà necessario presentare il certificato ASL di avvenuta vaccinazione: è stata infatti abrogata la disposizione che ne avrebbe fatto slittare l’obbligatorietà, ribadendo in pratica le linee guida della Legge Lorenzin.

Onde evitare il caos il legislatore ha nuovamente garantito la possibilità di procedere tramite autocertificazione: in ogni caso questa non sostituisce il certificato vaccinale, che andrà obbligatoriamente prodotto entro il 10 marzo 2019.

ATTENZIONE! Se si presenta una dichiarazione falsa c’è il rischio di incorrere in un procedimento penale!

obbligo vaccinale

Chi può entrare a scuola

  • Al nido e alla materna non si entra se non vaccinati.
  • Alla scuola dell’obbligo (dalla Primaria al biennio della Secondaria Superiore) si potrà entrare anche senza certificato ASL, ma in tal caso si dovrà pagare una sanzione da 100 a 500 euro.
  • Gli studenti che frequentano le scuole dell’obbligo e non possono essere vaccinati per motivi di salute (documentati) verrano invece inseriti in classi nelle quali non siano presenti altri minori non vaccinati.

Come mettersi in regola in tempi rapidi

Per non trovarsi in difficoltà abbiamo preparato una velocissima guida che spiega come scaricare la certificazione vaccinale – online e senza alcun costo – attraverso il proprio Fascicolo Sanitario Nazionale.

obbligo vaccinale

La guida è strutturata sull’esperienza con Regione Lombardia, e non possiamo darvi certezza che tutte le realtà italiane offrano lo stesso servizio: per verificare la situazione nella vostra regione vi basterà semplicemente consultare il sito ufficiale all’indirizzo www.fascicolosanitario.gov.it.

Vi proponiamo in ultimo una cartina del nostro Paese: con un semplice click potrete leggere le indicazioni più recenti direttamente dai siti istituzionali, così da limitare il rischio di errori.

E non dimenticate che per far avere quanto dovuto alla vostra scuola potrete consegnare a mano, spedire tramite Raccomandata A/R oppure inviare “a costo zero” usando una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC).

SENEX

© Senex 2018 – Riproduzione riservata


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER (procedendo si considera accettata l’“Informativa sulla Privacy”).

Nome *

Email *

obbligo vaccinale, obbligo vaccinale