SEGUICI SU FACEBOOK!


Ti sei perso i nostri ultimi post?

Da quando ha fatto il proprio ingresso nel mercato, Iliad ha letteralmente stravolto il comparto “mobile”: con tariffe flat dai prezzi vantaggiosissimi ha messo in crisi gli storici operatori italiani – Tim, Vodafone e Wind/Tre in primis – sottraendo loro numerosissimi clienti (al 30 giugno 2020 si contano oltre 6 milioni di utenze). app Iliad

Non è nostro interesse prioritario analizzare qui le offerte disponibili né sondare la qualità del servizio: più banalmente vogliamo approfondire un aspetto “tecnico” riguardo di cui non tutti gli utenti sono a conoscenza.

L’area personale del sito web Iliad

Un punto di forza del provider francese è sicuramente il sito all’interno del quale si trova un’area personale molto curata e improntato alla trasparenza: da qui l’utente può modificare tutte le voci relative al proprio numero in completa autonomia.

app Iliad

Fra le diverse schermate troviamo “Consumi e credito”, “Le mie opzioni”, “I miei servizi”, “Segreteria telefonica” e “I miei dati personali”: cliccando su ciascuna delle voci appena menzionate potrete vedere quanto sia user friendly l’interfaccia proposta. Una vera rivoluzione rispetto alle chilometriche telefonate ai vari call center cui eravamo abituati in precedenza…

La mancanza di un’app dedicata

Un limite di Iliad potrebbe sembrare però quello relativo alla mancanza di una app dedicata (se ne trovano alcune “non ufficiali” in Google Play) per monitorare almeno le funzioni più basilari quali il credito, il traffico voce, gli sms e il consumo dati, quasi non si riuscisse a gestire l’account prescindendo dal sito. In realtà non è così.

Esiste infatti la possibilità di consultare le varie voci anche da dispositivo “mobile”, e per di più senza preoccuparsi di dover ricordare user e password, perché accedendo all’area personale per mezzo del dispositivo in cui è alloggiata la Sim Iliad si viene autenticati automaticamente.

app Iliad

Qualora foste dunque clienti già in possesso di un numero Iliad attivo, potete sperimentarlo personalmente cliccando il link “ILIAD AREA PERSONALE”.

Non si trova un’app dedicata? Nessun problema, la creiamo noi!

Sfruttando alcune possibilità forniteci dai vari browser per smartphone possiamo dunque “creare” la nostra personale app Iliad in un batter d’occhio: dopo aver caricato la pagina indicata poc’anzi vi basterà tappare su “Impostazioni” e poi su “Aggiungi alla Schermata Home” con Android (usando Chrome, Safari o Opera, mentre con Firefox si dovrà cliccare su “Pagina” e “Agg. a schermata principale”). Se infine si usa iOS è sufficiente selezionare la voce “Aggiungi a Home”.

app Iliad

A questo punto non dovrete far altro che dare un nome al collegamento sul desktop del vostro cellulare, creando in tal modo una vera e propria “Progressive Web App” fatta in casa.

app Iliad

SENEX

© Senex 2018 – Riproduzione riservata


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER (procedendo si considera accettata l’“Informativa sulla Privacy”).

    Nome *

    Email *

    [recaptcha]

    Monitorare credito, traffico e consumo dati può sembrare problematico senza un’app Iliad dedicata, ma non è così: vediamo come si risolve in pochi secondi.