news, pubblica amministrazione, social life

Accredito NASpI Settembre 2019: data pagamento liquidità

SEGUICI SU FACEBOOK!


Ti sei perso i nostri ultimi post?

Accredito NASpI Settembre 2019

Per diverse persone l’accredito NASpI rappresenta una boccata d’ossigeno indispensabile ad affrontare le spese di ogni giorno: i disoccupati che non hanno da parte grossi risparmi dipendono fortemente dall’erogazione del sussidio INPS.

Il problema è che l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale non è sempre regolare per quanto concerne la data di pagamento: sapere in quale giorno sarà disponibile il sussidio Naspi rappresenta dunque un importante strumento per programmare le proprie scadenze.

accredito naspi

Quando arriva l’accredito NASpI di Settembre 2019

L’assegno di disoccupazione di Settembre 2019 dovrebbe (purtroppo in questi casi il condizionale è d’obbligo) essere accreditato a partire da lunedì 9 settembre 2019: vi ricordiamo che tale scadenza si riferisce alla rata di Agosto 2019, in quanto il pagamento della NASpI avviene sempre il mese successivo a quello di riferimento.

Beninteso, si tratta di una data indicativa a partire dalla quale la liquidità dovrebbe essere disponibile: non tutti infatti ricevono il pagamento esattamente il primo giorno.

ATTENZIONE! La suddetta scadenza è valida se si è già ricevuto il primo accredito: il primo mese viene riconosciuto secondo scansioni e tempistiche differenti.

Come controllare il proprio “Fascicolo Previdenziale”

Per chi non sapesse come consultare il “Fascicolo Previdenziale” suggeriamo la lettura dell’articolo “Come consultare il fascicolo (o «cassetto previdenziale») INPS”. L’iter da seguire una volta avuto accesso al portale è il seguente:

  • Nel menù a sinistra: “Prestazioni”, poi “Pagamenti”
  • Nel “Riepilogo Pagamenti”: “Prestazione” (Disoccupazione non agricola)

accredito naspi

A questo punto si aprirà il dettaglio riportante la data del pagamento NASpI, l’importo totale e altre informazioni relative al sussidio.

accredito naspi

Eventuali problemi a livello informatico

Riportiamo infine due “problematiche” per le quali suggeriamo di non allarmarsi perché di solito si risolvono senza bisogno di intervenire.

  • Anche a ridosso di una scadenza segnalata, nell’area personale INPS può non risultare la data di accredito: niente di grave, sarà sufficiente aspettare qualche giorno affinchè il sistema informatico venga aggiornato.
  • Può succedere che nel “Fascicolo Previdenziale” una mensilità risulti “già riscossa” sebbene non appaia ancora fra i movimenti bancari: come detto poc’anzi, bisogna solo pazientare.

accredito naspi

SENEX

© Senex 2019 – Riproduzione riservata


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER (procedendo si considera accettata l’“Informativa sulla Privacy”).

Nome *

Email *

[recaptcha]

30 Comments

  1. Pasquale

    Buongiorno, volevo sapere gentilmente quando sarà pagata la mensilità Naspi di agosto 2019.

    Grazie.

    • senex

      Pasquale, buonasera.

      Se si riferisce alla mensilità di luglio (rata NASpI di agosto) questa è in pagamento dal giorno 9, come indicato nell’articolo “Pagamento NASpI Agosto 2019: data accredito liquidità”.

      Se invece desidera sapere quando verrà pagato agosto (rata NASpI di settembre) deve pazientare ancora un po’ perché al momento non si sa ancora con precisione.

      Saluti.

  2. Graziano Ballarin

    Buongiorno. Mia moglie ha ricevuto il primo accredito NASPI il 31 Luglio. Quello che volevo sapere è: ogni quanti giorni viene pagata? Una volta a settimana o al mese?

    Grazie a chiunque risponda. Cordiali saluti, Graziano

    • senex

      Graziano, buongiorno a lei.

      Il pagamento avviene mensilmente, e potete monitorare tutte le date di accredito secondo le istruzioni fornite nel presente articolo.

      Saluti, a risentirla.

      • Gaetano Cantelli

        Mia moglie ha fatto la chiusura Naspi il 6/6/2019, e sino ad oggi non ho ricevuto niente… come mai? Ho chiamato parecchie volte l’Inps ma non sanno darmi spiegazioni…

        • senex

          Gaetano, buongiorno. Che intende dire con la frase “ha fatto la chiusura Naspi”?

          Grazie.

  3. AnnaMaria

    Buongiorno.

    Il 9 luglio ho ricevuto il pagamento Naspi solo per 16 giorni (1-16, appunto) e ad oggi sto aspettando ancora l’altra metà di giugno: è tutto nella norma o devo sollecitare l’Inps? NB Inizio Naspi: aprile 2019.

    • senex

      Buongiorno AnnaMaria.

      Ha controllato quale fosse la scadenza del sussidio? Se si trattasse di un primo accredito sarebbe nella norma, ma stando a quanto ci racconta le diremmo che la sua NASpI potrebbe essersi già conclusa. Il consiglio è quello di vericare che la sua disoccupazione sia ancora “attiva”: può farlo consultando il fascicolo previdenziale, in accordo a quanto spiegato nell’articolo “Quanto dura la disoccupazione NASpI?”.

      Cordialmente.

  4. Flora

    Salve.

    Io ho fatto la Naspi-Com per ricevere l’ultimo pagamento: l’ho fatta il 4 luglio e oggi sono passati oltre 30 gg, ho inoltrato dei solleciti con il numero di protocollo ma niente… cosa devo fare?

    • senex

      Buongiorno Flora.

      Un tempo lo “sblocco” avveniva più rapidamente, poi l’attesa si è dilatata: al momento ci sembra ancora una tempistica normale, ma non esiti a richiedere informazioni o sollecitare INPS se la situazione non si risolvesse entro la prossima data di accredito utilizzando uno dei tanti canali a disposizione dall’Ente.

      Ci tenga aggiornati, se hai piacere. Cordialmente.

  5. Vincenzo

    Buongiorno e grazie per l’ottimo lavoro che fate.

    Sono un professore precario ed ho presentato domanda di disoccupazione secondo le indicazioni della vostra guida: vi chiedo ora se posso sperare di ricevere subito il pagamento o se dovrò aspettare (e quanto).

    Vincenzo.

    • senex

      Buongiorno Vincenzo, e grazie a te per ciò che ci hai scritto.

      Purtroppo dobbiamo dirti che difficilmente riceverai il pagamento il primo giorno utile (o in quelli successivi), e questo principalmente per due motivi: innanzitutto perché, come accennato nell’articolo, il primo accredito di solito non arriva secondo calendario ma in maniera abbastanza “random”; poi perché in questo periodo sono talmente tante persone a presentare istanza per il sussidio di disoccupazione (le decine di migliaia di precari della scuola come te, appunto) che spesso si accumulano ritardi, per cui può succedere la NASpI ti venga pagata persino dopo aver ripreso a lavorare (settembre/ottobre). Speriamo di no, ovviamente.

      Tienici aggiornati se dovesse andare in modo diverso. Saluti.

    • Salvatore

      Salve. Volevo sapere quando pagheranno il mese di luglio 2019 riguardante la Naspi.

      Grazie in anticipo.

      • senex

        Buongiorno Salvatore.

        Come dicevamo anche a Vincenzo, il pagamento del sussidio di disoccupazione è previsto a partire da mercoledì 10 luglio, ma qualora si trattasse di una prima mensilità è probabile lei debba pazientare un po’. Saluti.

        PS Si ricordi poi che a luglio verrà accreditata la mensilità di giugno (per quella di luglio si deve attendere agosto, e così via).

        • Piscitelli Cuono

          Mi stanno pagando da due mesi la Naspi: adesso, per il terzo mese, mi hanno accreditato solo 62€… come posso fare?

          • senex

            Cuono, buongiorno.

            E’ sicuro che il suo sussidio non sia arrivato a conclusione?

  6. Samu

    Salve. Il 24 dicembre mi è arrivata circa metà disoccupazione (30 giorni), ma ad oggi sto ancora aspettando l’altra metà… è tutto nella norma o dovrei fare qualcosa?

    Grazie.

  7. Stefano

    Buongiorno, ho risolto: accredito il 30/01/2019…

    Grazie ancora e complimenti per la competenza. A presto.

    • senex

      Grazie a te per questa attestazione di stima.

      A risentirci, cordialmente. 🙂

  8. silvia

    Buonasera e complimenti per il servizio che date (che ritengo molto utile).

    Vorrei porvi una domanda sulla mia richiesta degli ultimi 30 giorni di Naspi: cosa significa la dicitura sul modello Naspi com “evento da comunicare: invio informazioni integrative alla domanda” (che risulta comunque protocollata)?

    Grazie per l’attenzione.

    • senex

      Silvia, buongiorno.

      Inoltrando il modello NASpI-Com per lo sblocco dell’ultima mensilità, una delle schermate che si incontrano (come raccontato nell’articolo dedicato “Ultimo mese NASpI non pagato? Come sbloccare l’ultima mensilità di disoccupazione”) ha titolo “Inserimento informazioni integrative alla comunicazione”, e in essa si deve scrivere testualmente “Chiedo sblocco ultima mensilità NASpI”.
      Ragionando su quanto lei ci riporta sorge un dubbio: si è ricordata di compilare la schermata come da jpg allegato? In caso contrario può anche darsi che l’INPS non abbia inteso le ragioni per cui li ha contattati.

      evento da  invio informazioni integrative alla domanda

      Provi a verificare, e nel caso integri la domanda spiegando perché ha inoltrato comunicazione NASpI-Com. Saluti.

      • silvia

        Grazie della celere risposta.
        Ho verificato lo stato della domanda e la stessa risulta in pagamento.
        Per quanto riguarda la dicitura nella voce *note, il contenuto è corretto.
        Buon lavoro.

  9. Stefano

    Buongiorno. Ho inviato il modello Naspi-com in data 12/12/2018 e ieri mi hanno sbloccato l’ultima mensilità: ora quanto dovrò aspettare ancora per avere il pagamento effettivo sul conto? Grazie

    • senex

      Stefano, buongiorno.

      Le tempistiche per la liquidazione dipendono da molteplici fattori e non sono sempre omogenee: il consiglio che le diamo è quello di verificare la data di accredito in accordo a quanto illustrato in questo articolo. L’importante comunque è che la sua istanza sia stata elaborata.

      Saluti.

Leave a Reply

Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile: cliccando su "Accetto" o scorrendo questa pagina ne permetti l'utilizzo. Approfondisci GDPR.

Se vuoi saperne di più puoi prendere visione della nostra Privacy & Cookies Policy, aggiornata secondo quanto previsto dalla normativa nazionale italiana ed europea (GDPR 2016/679).

Chiudi