Ti sei perso i nostri ultimi post?

Per diverse persone l’accredito della NASpI rappresenta una boccata d’ossigeno indispensabile per far fronte alle spese quotidiane: i disoccupati che non abbiano da parte risparmi dipendono infatti fortemente dall’erogazione del sussidio INPS. pagamento naspi

Il problema è che l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale non è sempre regolare per quanto concerne la data di pagamento: sapere in quale giorno sarà disponibile il sussidio Naspi rappresenta dunque un importante strumento per programmare le proprie scadenze.

pagamento naspi

Quando arriva il pagamento NASpI di Ottobre 2018

L’assegno di disoccupazione di Ottobre 2018 dovrebbe (purtroppo in questi casi il condizionale è d’obbligo) essere accreditato a partire da lunedì 8 ottobre 2018: vi ricordiamo che tale scadenza si riferisce alla rata di Settembre 2018, in quanto il pagamento della NASpI avviene sempre il mese successivo a quello di riferimento.

Beninteso, si tratta di una data indicativa a partire dalla quale la liquidità dovrebbe essere disponibile: non tutti infatti ricevono il pagamento esattamente il primo giorno.

ATTENZIONE! La suddetta scadenza è valida se si è già ricevuto il primo accredito: il primo mese viene riconosciuto secondo scansioni e tempistiche differenti.

Come controllare il proprio “Fascicolo Previdenziale”

Per chi non sapesse come consultare il “Fascicolo Previdenziale” suggeriamo la lettura dell’articolo “Come consultare il fascicolo (o «cassetto previdenziale») INPS”. L’iter da seguire una volta avuto accesso al portale è il seguente:

  • Nel menù a sinistra: “Prestazioni”, poi “Pagamenti”
  • Nel “Riepilogo Pagamenti”: “Prestazione” (Disoccupazione non agricola)

pagamento naspi

A questo punto si aprirà il dettaglio riportante la data del pagamento NASpI, l’importo totale e altre informazioni relative al sussidio.

pagamento naspi

Eventuali problemi a livello informatico

Riportiamo infine due “problematiche” per le quali suggeriamo di non allarmarsi perché di solito si risolvono senza bisogno di intervenire.

  • Anche a ridosso di una scadenza segnalata, nell’area personale INPS può non risultare la data di accredito: niente di grave, sarà sufficiente aspettare qualche giorno affinchè il sistema informatico venga aggiornato.
  • Può succedere che nel “Fascicolo Previdenziale” una mensilità risulti “già riscossa” sebbene non appaia ancora fra i movimenti bancari: come detto poc’anzi, bisogna solo pazientare.

pagamento naspi

SENEX

© Senex 2018 – Riproduzione riservata


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER (procedendo si considera accettata l’“Informativa sulla Privacy”).

Nome *

Email *