SEGUICI SU FACEBOOK!


Ti sei perso i nostri ultimi post?

Se ne fa un gran parlare: dal 1° gennaio 2019 è scattato l’obbligo della fattura elettronica per (quasi) tutti i titolari di partita IVA residenti in territorio italiano.

Non volendoci addentrare troppo nell’argomento, cercheremo oggi di andare incontro ad una specifica necessità che è apparsa evidente sin dai primi giorni dell’anno: come si può visualizzare correttamente una fattura elettronica?

[Click here to read this post in English]
[Haga clic aquí para leer en Español]

Un formato “illeggibile”

Nella PEC con cui si riceve tale documento è contenuto un archivio .p7m, ma provando a consultarlo tramite un qualunque programma dedicato alla firma digitale (ad esempio Dyke di InfoCert) il risultato è piuttosto deludente

fattura elettronica

Fino ad inizio 2019, sul sito istituzionale fatturapa.gov.it era disponibile una pagina in cui caricare il file al fine di visualizzarlo correttamente, ma al momento tale funzione risulta fruibile solo dopo essersi logati nel sito dell’Agenzia delle Entrate…

fattura elettronica

Per ovviare a questa improvvisa “defezione” ci si può comunque affidare ad un ottimo strumento messo a disposizione gratuitamente da “Maggioli Informatica”: vediamo assieme come si utilizza.

NB E’ possibile ingrandire diverse immagini presenti nell’articolo semplicemente cliccandoci sopra.

Come visualizzare una fattura elettronica

Prima di tutto occorre salvare i due file presenti nel messaggio di posta elettronica certificata…

fattura elettronica

…poi si deve aprire la pagina http://fatturapa.saga.it/: in tale schermata bisogna trascinare il file .p7m sul pulsante “Sfoglia” che si trova di fianco alla voce “File .xml fattura”, come nello screenshot seguente…

fattura elettronica

Cliccando sul pulsante “Procedi” il form ci ricorderà di aggiungere l’altro file, ossia quello senza firma digitale

fattura elettronica

…che dovrà essere “trascinato” come fatto poc’anzi, ma questa volta sul pulsante “Sfoglia” a fianco della dicitura “File metadati”

fattura elettronica

Tutto è pronto per cliccare su “Visualizza lotto”: in un batter d’occhio, si aprirà una nuova finestra del browser contenente la nostra fattura elettronica (riprodotta finalmente nel layout corretto).

fattura elettronica

Salvare la fattura elettronica

La fattura elettronica si può anche conservare, ma provando a farlo con il classico sistema “pulsante destro” del mouse vi verrà proposto di nuovo il formato di partenza (.xml).

Al fine di aggirare l’ostacolo vi suggeriamo dunque due possibiilità: lavorando con Firefox è prevista la funzione “Cattura schermata” (clicca qui per approfondire), mentre con Chrome occorre installare un plugin chiamato “Webpage screenshot” (premi qui per accedere alla guida dedicata).

Un’ultima alternativa può essere quella di salvare l’url del browser in un file di testo o in un documento Excel, perché la vostra fattura “risiede” ora ad un specifico indirizzo web…

saving

…comodamente archiviabile…

saving

Fra i tanti dubbi inerenti questa famigerata “fatturazione elettronica” almeno uno sembra essere stato risolto!

SENEX

© Senex 2019 – Riproduzione riservata


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER (procedendo si considera accettata l’“Informativa sulla Privacy”).

Nome *

Email *

[recaptcha]

visualizzare fatturazione elettronica xml
controllo fattura elettronica privati, fattura pa
visualizzatore fattura elettronica agenzia entrate
convertire fattura xml in pdf, fattura pa viewer