SEGUICI SU FACEBOOK!


Ti sei perso i nostri ultimi post?

SETTEMBRE 2019 boom di precari in cattedra

Secondo diversi sindacati, l’inizio del nuovo anno scolastico potrebbe portare ad un nuovo record di supplenti in cattedra. Le motivazioni sono molteplici, ma si possono ricondurre principalmente a tre:

150-170mila supplenti

Il totale dei docenti precari chiamati a sopperire a tali mancanze potrebbe raggiungere cifre stratosferiche: si parla infatti di 150-170mila unità.

Il ministro Bussetti e il suo entourage sono ovviamente consapevoli della situazione: è infatti allo studio un intervento che stabilizzi almeno i precari di lungo corso (quelli con 36 mesi di servizio alle spalle, una platea di circa 50mila persone), e da più parti si vocifera di una soluzione in tempi abbastanza rapidi nella forma già sperimentata dei PAS (Percorsi Abilitanti Speciali).

A questo si deve aggiungere l’intenzione di bandire un concorso ordinario cui potranno partecipare tutti i laureati che abbiano conseguito i 24 CFU (crediti formativi universitari), valorizzando comunque il servizio già svolto.

boom di precari in cattedra

Un nuovo “esercito” di precari

Sebbene l’aumento del numero di precari non possa entusiasmare chi conosce le storiche criticità della scuola, vogliamo segnalarvi che a settembre ci saranno ottime possibilità di ricevere un incarico (soprattutto nelle regioni del Nord Italia): per tale ragione suggeriamo anche a chi non si è iscritto nelle Graduatorie III Fascia di provare la strada delle MAD.

Per chi non lo sapesse, la MAD è una candidatura spontanea da inviare alle scuole, che in mancanza di altre opzioni possono assegnare le supplenze attraverso questo canale: trovate tutte le indicazioni su come procedere (e il modulo gratuito da compilare e inviare) nell’articolo “Vuoi insegnare? Inoltra subito la «messa a disposizione»!”.

SENEX

© Senex 2019 – Riproduzione riservata


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER (procedendo si considera accettata l’“Informativa sulla Privacy”).

Nome *

Email *

[recaptcha]

Secondo diversi sindacati, l’inizio del nuovo anno scolastico porterà ad un boom di precari in cattedra: si parla infatti di 150-170mila unità.
boom di precari in cattedra, boom di precari in cattedra, boom di precari in cattedra, infatti
sindacati, nuovo anno scolastico, nuovo record di supplenti in cattedra, quota 100, docenti abilitati, concorso ordinario
150-170mila supplenti, docenti precari, Bussetti, precari di lungo corso, 36 mesi di servizio, PAS, Percorsi Abilitanti Speciali
24 CFU, crediti formativi universitari, Graduatorie III Fascia, MAD, messa a disposizione, dunque